Come ottenere le API Key Google Maps per attivare le Mappe sul nostro sito web?

by | 21/02/20 | Word e Divi

72

Ciao a tutti

Con questa breve guida vi spiego (ho attinto e tradotto direttamente dalla piattaforma Google Cloud ) come ottenere un Api Key indispensabile per incorporare una mappa di Google sul proprio progetto web.
Fino al 2016 per incorporare una mappa su un sito, bastava inserire il codice generato su Google Maps. Ora invece per poterlo fare è necessario ottenere le cosidette API (Application Programming Interface) attraverso la creazione di  un progetto personale sulla Console della piattaforma Google Cloud.
Ricordatevi che per far funzionare le Api Key vi verranno richiesti i dati della carta di credito. Non vi verrà però addebitato nulla, anzi si avrà un credito di $ 200 al mese di utilizzo che è gratuito ed è sufficiente a soddisfare le esigenze della maggior parte degli utenti. Si possono anche impostare quote giornaliere per tutelarci da eventuali aumenti di visite impreviste, poiché il limite di contatti previsto non deve superare i 25.000/mese. Per maggiori informazioni vi lascio questo link https://cloud.google.com/maps-platform/pricing dove potrete trovare informazioni sulla parte relativa allla fatturazione.
Possono sembrare sei meccanismi complicati, ma se avessimo necessità di assistenza la piattaforma di Google prevede una chat alla quale gli operatori rispondono in tempo reale e ci aiutano a risolvere eventuali problemi. Devo dire, per quanto mi riguarda, che anch’io ho avuto qualche difficoltà, ma contattando l’assistenza via chat ho risolto il problema in pochissimi minuti! Provare per credere…
Quindi per ricapitolare dovremo seguire questi i punti che seguono

Per ottenere una nuova chiave API:

1. Vai alla Console della piattaforma Google Cloud
2. Fai clic sul menu a discesa del progetto e seleziona o crea il progetto per il quale desideri aggiungere una chiave API.

  1. Fai clic sul pulsante menu  e seleziona API e servizi> Credenziali .
  2. Nella pagina Credenziali , fai clic su Crea credenziali> Chiave API .
    La finestra di dialogo Chiave API creata mostra la chiave API appena creata.
  3. Clicca Chiudi.
    La nuova chiave API è elencata nella pagina Credenziali sotto Chiavi API .
    (Ricorda di limitare la chiave API prima di usarla in produzione.)

Limitare la chiave API

Si consiglia vivamente di limitare la chiave API. Le restrizioni offrono una maggiore sicurezza e aiutano a garantire che vengano fatte solo richieste autorizzate con la chiave API. Ci sono due restrizioni. È necessario impostare entrambi:

  • Limitazione dell’applicazione: limita l’utilizzo della chiave API a siti Web (referrer HTTP), server Web (indirizzi IP) o app mobili (app Android o app iOS). Puoi selezionare solo una restrizione da questa categoria, in base alla piattaforma dell’API o dell’SDK (vedi API GMP per piattaforma ).Nota: se è necessario chiamare Web, servizi Web e / o API mobili dalla stessa app (lato client), creare e limitare più chiavi.
  • Limitazione API: limita l’utilizzo della chiave API a una o più API o SDK. Le richieste a un’API o SDK associate alla chiave API verranno elaborate. Le richieste a un’API o SDK non associate alla chiave API non riusciranno. (L’API o l’SDK deve essere abilitato e deve supportare la limitazione dell’applicazione.)

Per limitare una chiave API:

  1. Vai alla Console della piattaforma Google Cloud .
  2. Fare clic sul menu a discesa del progetto e selezionare il progetto che contiene la chiave API che si desidera proteggere.
  3. Fai clic sul pulsante menu e seleziona API e servizi> Credenziali .
  4. Nella pagina Credenziali , fare clic sul nome della chiave API che si desidera proteggere.
  5. Nella pagina Limita e rinomina chiave API , imposta le restrizioni:
    • Limitazioni dell’applicazione
      • Seleziona referrer HTTP (siti web) .
      • Aggiungi i referrer.
    • Restrizioni API
      • Seleziona Limita chiave .
      • Fai clic su Seleziona API e seleziona API JavaScript di Maps .
        (Se l’API JavaScript di Maps non è elencata, devi abilitarla .)
      • Se il tuo progetto utilizza la Libreria di Luoghi, seleziona anche l’ API di Luoghi . Allo stesso modo, se il progetto utilizza altri servizi nel API JavaScript ( Indicazioni di servizio , Distanza di servizio Matrix , Servizio Elevazione , e / o servizio di geocodifica ), è necessario attivare anche e selezionare l’API corrispondente in questo elenco.
    • Fai clic su SALVA .
      Siamo arrivati al termine di questo articolo che mi auguro possa essere di aiuto a chiunque avrà la necessità di risolvere questo problema.
      Lascia un commento se vuoi o condividi l’articolo.
      Grazie
      Giovanni

Ciao
Mi Chiamo Giovanni.
Sono un web designer freelance.
mi interesso di web e tecnologie
informatiche da molti anni.
Ho lavorato per diversi enti di formazione
come docente per il web e la grafica multimediale.
Ho maturato esperienze inoltre nel campo
della post-produzione video e audio.
Amo la fotografia.
Scrivo post per condividere le mie esperienze professionali
Contatti: info@iowebart.it

0 Comments

Share This